© 2019 SData di Braga Simone - Piazzale Monte Santo, 22100 COMO - Tel. 031 4896152 - P.IVA  03067190136

  • Facebook S-Data
  • YouTube
  • Google+ Icona sociale

Qual'è il browser migliore? Li abbiamo messi a confronto...



Molti utenti si fanno questa domanda: qual'è il browser migliore? In molti casi si utilizza quello a cui si è maggiormente affezionati e abituati, ma di tanto in tanto può capitare che dopo l'acquisto di un nuovo pc o semplicemente per curiosità rispunti il fatidico dubbio.

Dare una risposta unitaria non è possibile in quanto molto spesso sono le nostre esigenze a indicare il browser migliore, ma noi volevamo comunque avere un vincitore e li abbiamo messi a confronto tenendo conto di svariati fattori

1. Google Chrome

Dai nostri test è risultato il browser con le migliori prestazioni in assoluto a patto di avere un computer recente: il browser di mountain view infatti è molto esoso in termini di Ram, ma anche di CPU e su postazioni datate non potremo godere della splendida esperienza di navigazione che in realtà può offrire.

Se la vostra macchina è attuale non abbiamo molto dubbi sul consigliare Google Chrome che, oltre ad essere veloce, è quasi esente da bug e ben gestito negli aggiornamenti.

Un altro punto a favore è l'espandibilità praticamente infinita grazie ad uno store interno che mette a disposizione una quantità smisurata di utili estensioni.

2. Opera

Un browser che ci ha stupito in quanto estremamente superiore a quanto si pensi che una velocità davvero di tutto rispetto e una interfaccia semplice e pulita.

Il punto di forza è sicuramente la modalità turbo che permette di migliorare la velocità a ridurre il consumo di dati con il solo svantaggio di avere pochissimi e sporadici bugs grafici.

C'è anche un blocco di annunci integrato e una modalità di risparmio energetico che promette di mantenere carico il vostro computer portatile più a lungo.

3. Microsoft Edge

Un'altra piacevole sorpresa si è rivelato Microsoft Edge che offre un'interazione veloce e funzionale, particolarmente adatto all'uso domestico (Microsoft ha fatto sapere di avere declinato internet explorer ad un uso più aziendale).

Molto sicuro anche nelle pagine "sospette" permette il blocco automatico di active-x e script indesiderati. È super-veloce, e splendidamente integrato nel suo sistema operativo.

4. Firefox

In notevole discesa si trova questo fantastico browser che, seppur avendo moltissimi pregi, non è al passo con la velocità della concorrenza.

Intendiamoci, niente che renda frustrante la navigazione o che possa creare problemi di qualche tipo però i benchmark evidenziano un minimo svantaggio.

Il pregio di Firefox sono gli aggiornamenti rilasciati ogni 6 settimane: imbattibile sotto questo aspetto.

Se stai cercando una soluzione alternativa sulla stessa struttura, Waterfox può adattarsi a te. È costruito sul codice di Firefox, rimuove molte delle restrizioni e le integrazioni della release principale e si propone di essere uno dei browser più veloci in giro.

5. Vivaldi

Una recente conoscenza è il browser Vivaldi che fa del suo cavallo di battaglia la personalizzazione.

L'interfaccia ha una struttura che si lascia configurare anche in maniera creativa per ottenere la massima esperienza su misura di ogni esigenza.

Oltre a qualche raro piccolo difetto in pagine complesse non eccelle però in velocità.

6. Microsoft Internet Explorer

Browser storico che ad oggi subisce soprattutto la scarsa reputazione guadagnata dai suoi antenati fallati per sicurezza, velocità e affidabilità. Internet explorer 11 è in realtà un buon prodotto, sicuramente non il più veloce, ma il meno esoso di Ram e Cpu con un'altissima compatibilità e una bella grafica. Quello che lo ha reso ormai fuori dai giochi è la pressoché nulla possibilità di personalizzazione: fuori dai tempi per un uso domestico. Sarà per questo che Microsoft l'ha etichettato come software aziendale?

6. Tor Browser

Volete rendervi anonimi? volete raggiungere siti bloccati nel vostro paese? volete proteggervi da script e cookie che minano sicurezza e privacy? Se volete una risposta definitiva questa è Tor. Integra una versione modificata per lo scopo di Mozilla Firefox: niente è tracciato, niente viene memorizzato. Inoltre illustra diversi consigli che aiutano a cambiare quelle abitudini online che potrebbero rivelare la nostra identità.

Il prezzo da pagare? Un browser di una lentezza a tratti disarmante che non lo rende assolutamente adatto all'uso quotidiano.

#browser #confronto